Messaggio
  • Direttiva Unione europea sulla e-privacy

    Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

    Ulteriori informazioni

Risultati Trofeo Macaluso e Trofeo Speranze del judo

Stampa
Mentre Bazzano e Toscano colgono l’oro al 10° Trofeo Internazionale di Calenzano (FI), i cuccioli Sharin brillano a Genova con un secondo posto di squadra.

Lo Sharin ha vissuto un weekend impegnativo: cadetti, esordienti A e B hanno partecipato domenica 26 gennaio al 10° Trofeo Internazionale di Calenzano (Fi) con altri 900 judoka italiani e stranieri.

Tra i cadetti Silvia Bazzano ha disputato una gara magistrale conquistando l’oro nei 57 Kg, mentre la compagna Elisa Pesce Elisa, nei 52 Kg,  dopo la sconfitta al primo incontro, si è rifatta vincento tutti gli incontri di recupero per ippon fino alla conquista della medaglia di bronzo. Sempre tra i cadetti da rilevare il 5° posto di Rubino Lorenzo nei 73 Kg all’esordio assoluto in gare ufficiali.

Negli Esordienti B fino a 57 Kg, Alessia Trespine è salita sul 3° gradino del podio, pagando dazio in semifinale per un’ingenuità, ma consolandosi per aver vinto tutti gli altri incontri per ippon. Luca Marino ai piedi del podio dei 60 Kg, ha disputato una buona gara con 6 incontri di cui 4 vinti e 2 persi.

Negli Esordienti A, Gianluca Toscano ha dominato la categoria 45 Kg vincendo l’oro mentre il compagno Mattia Fiori ha conquistato il bronzo perdendo solo da Gialuca in semifinale. Anselmo Ilaria e De Martino Laura hanno conquistavano il bronzo rispettivamente nei 44 e 40 Kg mentre Vittorio Mollea, Tommaso Grillo e Leonardo Ferro, pur restando ai piedi del podio hanno hanno disputato una gara gagliarda.

A Genova, intanto  i “cuccioli” Sharin disputavano il Trofeo Regionale “Speranze del judo”  per classi Fanciulli, Ragazzi e Bambini.

Hanno dominano le rispettive categorie e si classificano al primo posto: Niccolò Farulla, Mario Badano, Alessandro Oliva, Matteo Vezzolla, Jacopo Morano, Federico Cerullo, Davide Crevani e Alessio Martorello. Si sono fermati alla soglia della vittoria e salgono sul secondo gradino del podio: Marco Martinelli Marco e Francesco Bazzano. Infine hanno colto la medaglia di bronzo:  Michael Perugino, Samuele Oliveri, Davide Bruzzone, Greta Anselmo, Gianluca Traverso, Gabriele Gizzi, Lorenzo Cervo, Alessandro Vena e Samuele Atzei.