Messaggio

Risultati Trofeo Moltedo 2011

Stampa
Maiuscola prestazione al Trofeo Moltedo 2011 dello Sharin Judo che si classifica al secondo posto sconfiggendo in semifinale per 5-2 i favoritissimi campioni in carica del Kimochi Alpignano e cedendo solamente all'ultimo incontro la combattutissima finale con la squadra di casa del Pro Recco.

Il Trofeo Moltedo si svolge nella inusuale e suggestiva cornice di un tatami nella piazza centrale di Recco, con la formula della gara a squadre in cui ogni squadra è composta da 7 atleti di pesi diversi. Ben figurare in una competizione del genere è un segno non solo delle buone individualità espresse, ma soprattutto della consistenza dell'intero movimento creato da una società sportiva.sharin-judo-trofeo-moltedo

Nel girone eliminatorio la squadra dello Sharin cede di misura (3-2) alla squadra di Recco, e si impone nettamente (7-0) con l'Andrea Doria (Genova). L'altro girone vede il dominio del Kimochi Alpignano  (Torino) che sconfigge per 7-0 il Budo Semmon Gakko (Genova) e per 5-2 il Judo Marassi (Genova).

Nel primo incontro di semifinale la squadra dei padroni di casa della Pro Recco sconfigge il Judo Marassi e attende la vincente della seconda semifinale fra i temuti campioni in carica del Kimochi Alpignano e lo Sharin Judo.

A dispetto del pronostico il confronto Kimochi-Sharin ci vedeva prevalere nettamente per 5-2 e preparare alla battaglia della finale con la Pro Recco. Nella finale del terzo posto il Kimochi regolava nuovamente il Judo Marassi.

La finale con la Pro Recco ci vedeva partire di nuovo con due sconfitte, ma portarci subito dopo sul 2-1; questo punteggio rimaneva invariato per un'interminabile serie di incontri conclusi con verdetto di parità. L'ultimo incontro ci vedeva fiduciosi dato che nel girone avevamo prevalso per ippon, purtroppo invece si concludeva con un ippon a favore dell'esordiente recchelino che sanciva la vittoria della squadra di casa.

Sono otto i ragazzi che ci hanno fatto vivere questa magnifica giornata di judo: Ilaria Anselmo, Lorenzo Gervasio, Alessia Trespine, Mattia Zunino, Stefano Giusto dello Sharin, Othmane Bohuner ed Emanuele Miscioscia del Judo Club Ventimiglia hanno fornito una validissima prestazione. Per finire un grande ringraziamento ai due ragazzi ed ai tecnici del Judo Club Ventimiglia per l'aiuto che ci hanno dato.