Messaggio
  • Direttiva Unione europea sulla e-privacy

    Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

    Ulteriori informazioni

Campionati Italiani Assoluti 2010

Stampa
Un bronzo che vale oro per Margherita Truglia alle finali dei Campionati Italiani Assoluti 2010 svoltisi a Ravenna il 27 e 28 marzo 2010. L'atleta dello Sharin Judo Quiliano ha dominato tutti gli incontri che l'hanno vista protagonista sui tatami del Paladeandrè a parte la semifinale dove ha ceduto per leva a 40 secondi dalla fine di un incontro in cui stava mettendo seriamente in difficoltà l'atleta delle fiamme azzurre Marisa Celletti.

La strada verso il podio di Margherita è iniziata con due più che autorevoli prestazioni contro Marta Valente (la neo campionessa italiana di lotta) ed Elisa Tricerri che sono state surclassate fisicamente e tecnicamente in due nette vittorie prima del limite. Poi c'è stata la semifinale con Marisa Celletti, atleta delle Fiamme Azzurre calata dalla categoria 78kg, in cui Margherita ha condotto il ritmo dell'incontro e messo più volte in apprensione la più esperta rivale; putroppo a 40 secondi dalla fine la Celletti è riuscita a piazzare una leva in un passaggio da in piedi a terra privandoci del sogno della finale.

Margherita sul podio degli assoluti 2010

La finale del terzo posto con Guendalina Torcellan è stata più facile del previsto conclusa con due wazari a circa due minuti dal termine per una vittoria mai così netta con questa avversaria.

Una fantastica giornata di judo che rilancia le quotazioni di Margherita per le convocazioni in Nazionale Juniores visto che è stata l'unica atleta Juniores e l'unica civile a salire sul podio dei 70 kg.